Home TURISMO TCR Italy Max Gagliano, parte nei test privati del 28 agosto l’attacco alla tappa di Imola per il TCR Italy

Max Gagliano, parte nei test privati del 28 agosto l’attacco alla tappa di Imola per il TCR Italy

3 min read

Il pilota milanese annuncia la partecipazione alla giornata di prove al volante della Volkswagen Golf GTI TCR con l’obiettivo di confermarsi tra i massimi protagonisti. E per il pilota della Pit Lane Competizioni il weekend tricolore del 10 settembre potrebbe confermarlo tra i massimi protagonisti.

Sul podio ci è già salito a Monza, per ben due volte.

Ma per Max Gagliano è arrivato ora il momento di tornarci.

L’alfiere della Pit Lane Competizioni già guarda al prossimo round del TCR Italy e per prepararsi al meglio ha, perciò, annunciato la partecipazione alla giornata di test privati in programma il 28 agosto nello stesso autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola che ospiterà il quinto round tricolore.

“Il mio impegno in pista resta duplice – conferma il pilota milanese che si divide tra la Leon Cup ed il Campionato Italiano riservato alle Turismo due litri Turbo – ma questa volta voglio focalizzarmi sulla serie tricolore. Nella giornata di test privati mi dedicherò perciò soltanto alla Volkswagen Golf GTI TCR. Proveremo anche alcune soluzioni nuove di assetto che abbiamo studiato con i tecnici della Pit Lane”.

Gagliano, che lo scorso anno ad Imola ha colto il quarto posto di gara 2 nella Leon Cup, punta a confermarsi nei piani alti sia della classifica di Campionato che della bagarre in gara.

“L’obiettivo è di guadagnare più punti possibile – continua l’alfiere della squadra fondata da Roberto Remelli, attualmente quinto nella classifica tricolore – anche perché sono in piena lotta per il terzo posto in campionato. Ad Imola, poi, non dovrò subire handicap peso ed è perciò un’occasione importante”.

L’handicap spetterà invece a Kevin Giacon (Opel Astra), Nicola Baldan (Seat Leon) ed Eric Scalvini (Honda Civic), rispettivamente con 30, 20 e 10 kg per essere i primi tre classificati dalla somma dei punti delle due gare del precedente weekend al Mugello.

Max Gagliano, intanto, è soltanto alla sua quarta stagione di gare in un curriculum finora speso nel Trofeo Abarth fino al 2015 e nella Leon Cup dove ha colto il sesto posto assoluto lo scorso anno.

Load More Related Articles
Load More By raceworld
Load More In TCR Italy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Chini-Barberini quinti al Mugello con Ermete-NOS Racing nel TCR Italy

Il giovane fiorentino stupisce tutti e conquista il quinto posto al debutto sulla SEAT Leo…