Home MOTO Moto3 Moto3: FP3 a Misano nel segno di Mir

Moto3: FP3 a Misano nel segno di Mir

6 min read

Il portacolori Leopard Racing è il migliore del sabato a Misano davanti a Binder. Bastianini, il più veloce delle prime libere è quarto.

Il sabato mattina del GP di San Marini si apre con il miglior crono di Joan Mir, team Leopard Racing. Brad Binder è secondo con Navarro terzo. Enea Bastianini, migliore delle prime libere è quarto davanti all’ottimo Lorenzo Dalla Porta, giovane neoacquisto dello Sky Team VR46.

Le condizioni meteo sono ottime e la classe leggera può beneficiare del fresco della mattina adriatica. La temperatura è di circa 20 gradi e la pista già ben gommata dal venerdì di libere. Il più veloce del primo giorno è stato Enea Bastianini, pilota di casa del team Gresini. Il secondo tempo della combinata del venerdì lo ha fatto registrare Brad Binder, leader della classe del team Red Bull KTM Ajo. La sfida potrebbe diventare il tema principale della tredicesima prova della stagionale.

Molti corridori spingono subito dopo alcuni passaggi per portare a temperatura le gomme e proprio il pilota sudafricano mette a referto il secondo tempo alle spalle del rivale in campionato Jorge Navarro, Estrella Gallicia 0,0. La risposta del migliore del venerdì non si fa attendere e Bastianini segna il crono di 1:43.469s, il più basso quando la FP3 è iniziata da dieci minuti.  Binder torna davanti e i tre si alterneranno al comando della tabella tempi per diversi passaggi.

Per il momento il secondo migliore degli italiani è Andrea Locatelli, del team Leopard Racing seguito da Lorenzo Dalla Porta, terzo pilota dello Sky Team VR46. Ieri il più veloce della scuderia è stato Andrea Migno, autore del nono tempo della combinata me per il neo acquisto del team e per Nicolò Bulega sarà una bella FP3.

A venti metà FP3 comanda sempre Binder con il tempo di 1:43.023s, Bastianini è secondo e terzo Navarro. Al quarto posto temporaneo c’è Jakub Kornfeil del team Drive M7 Sic che dista dalla vetta poco più che 0.3s e ha chiuso il primo giorno al quarto posto. Il suo sabato si aprirà con il 14esimo posto delle libere. A chiudere le prime cinque posizioni il pilota Leopard Racing Joan Mir, terzo del venerdì.

Entrano in contatto Stefano Manzi wild card Mahindra Racing e Alber Arenas, Peugeot MC. Lo spagnolo ha la peggio e cade quando Locatelli si posiziona in seconda posizione. Binder migliora ancora ed è il primo pilota a scendere sotto l’1:43s mettendo a referto il tempo di 1:42.891s ma il giovane pilota bergamasco è a soli 0.142s, potrebbe entrare tra i protagonisti del GP di San Marino dopo il podio in Germania. Al terzo posto temporaneo quando mancano dieci minuti dalla fine sale un altro pilota tricolore dalla grandi aspettative, Bulega si attesta a poco più di 0.3s dal leader.

Battute finali di FP3, il numero 41 migliora ancora con il diciottesimo giro chiuso in 1:42,488s, Locatelli subisce il ritorno del compagno di box Mir e di Canet, Estrella Galicia 0,0 che con Navarro, nuovo secondo, proverà a dire la sua per il team Marc VDS nel GP romagnolo. Bastianini per il momento attende al quarto posto mentre MIr diventa il nuovo pilota più veloce con il tempo di 1:42.371s. Dalla Porta è quinto ad un minuto dalla bandiera a scacchi, manterrà la posizione davanti a Locatelli.

Il tempo è scaduto e Mir chiude davanti a Binder, terzo è Navarro e quarto il numero 33 del team Gresini.

Load More Related Articles
Load More By raceworld
Load More In Moto3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Moto3, Argentina: Pole a McPhee, Bulega lo marca stretto

Lo scozzese conquista la pole position al GP d’Argentina, l’ex rookie dello Sky Team è sec…